Comitato UNITI PER VILLA ADRIANA

Il Comitato UNITI PER VILLA ADRIANA duro contro l'Amministrazione Proietti. Indetta per il 5 luglio una Manifestazione Civica contro il Degrado del Quartiere

Villa Adriana ospita all'interno del proprio territorio un Sito UNESCO ma il Quartiere è immerso nel Degrado.

 

Semplici Cittadini, Commercianti, Artigiani, Associazioni e Comitati di vario tipo si sono riuniti nel COMITATO UNITI PER VILLA ADRIANA non solo per protestare ma per avanzare proposte concrete a un'Amministrazione che sembra aver abbandonato le Periferie al loro destino, senza un Progetto di Riqualificazione e una Visione di Città da cui partire per sviluppare un Piano Organico e Integrato di Sviluppo.

Una Manifestazione è stata indetta per il 5 luglio davanti al Parco Andersen proprio da questo MOVIMENTO CIVICO UNITARIO E DI BASE che propone di affrontare i nodi irrisolti e mai affrontati:

 

- Sistema Fognante

- Nathan

- Ponte Lucano e Fiume Aniene

- Sistema Viario del Quartiere ( ormai al collasso )

- Biblioteca e Luogo fisico per la socialità collettiva

- Impianto Sportivo

- Parco Andersen

Queste sono alcune delle richieste avanzate alle quali il Movimento chiede risposte fin da subito nell'ambito del prossimo Bilancio di Previsione Pluriennale che verrà portato all'attenzione del Consiglio Comunale entro il prossimo 30 luglio.

Nel frattempo, di fronte al montare della protesta, l'Amministrazione Comunale ha sbrigativamente avviato la pulizia del Parco del Quartiere situato a ridosso della Villa di Adriano.

Lo stesso Sindaco, attraverso la sua pagina FB personale, ha ritenuto di dover ringraziare gli Assessori competenti dando spessore di straordinarietà ad un atto che tutti percepiscono come necessario e di normalissima ordinarietà.

Tale fatto, soprattutto i ringraziamenti Istituzionali di Proietti, hanno scatenato ancora di più il malcontento in quanto in molti vi hanno letto una risposta parziale e strumentale alla Manifestazione del 5 luglio.

Un modo per tentare di attutirne la portata, insomma.

Il Comitato, quindi, ha diramato un Comunicato di fuoco ricordando a Proietti le sue strumentalizzazioni e tutte le false promesse della Campagna Elettorale.

Il TESTO DEL COMUNICATO :

" Villa Adriana merita rispetto, il nostro non è un dispetto.

Ancora una volta l'amministrazione Proietti cerca di gettare fumo negli occhi dei cittadini riaprendo, a una settimana dalla manifestazione di "Uniti per Villa Adriana", un quarto del parco Andersen.

Tutto fatto in fretta e furia, in pochissimi giorni appena dopo le prime voci trapelate dell'organizzazione del sit in di fronte al Parco.

Quello che ci duole ricordare all'amministrazione che Villa Adriana non dimentica, non dimentica il programma elettorale di 6 anni fa in cui veniva sventolato ai quattro venti l'abbattimento del muro della vergogna a Ponte Lucano, la risoluzione della Nathan e tanti altri proclami mai portati a termine.

Villa Adriana non dimentica i cantieri aperti nel periodo elettorale e non ancora terminati e questa è l'ennesima prova che qualcuno pensa di poter GOVERNARE i suoi SUDDITI con le briciole nel periodo di carestia.

Se qualcuno dell'amministrazione dovesse pensare che il nostro è un dispetto per far riaprire il Parco, forse quel qualcuno dovrebbe rivalutare la percezione del malessere che ogni giorno viviamo nel nostro quartiere.

A tal proposito la nostra lettera, con cui abbiamo comunicato la manifestazione del 5 Luglio 2020 alle ore 11:00 davanti al parco Andersen, formalizza delle richieste a cui dover far fronte nel breve periodo già dal prossimo bilancio preventivo.

Noi, cittadini, commercianti, associazioni e comitati, questa volta non ci fermeremo e non ci INGANNERETE, andremo avanti compatti, finalmente tutti Uniti per Villa Adriana.

Villa Adriana merita Rispetto! "

To Be Continued ...

La Locandina che annuncia la Manifestazione del 5 luglio.