Intervista a Francesco Perrotta

Lei quale ruolo ricopre in seno all'Amministrazione di Palombara Sabina?

 

Delegato del sindaco alla promozione del territorio, valorizzazione dei prodotti tipici e relazioni istituzionali con la rete d’impresa.

 

 

Aveva mai ricoperto in precedenza ruoli analoghi o semplicemente pubblici?

 

Questa è la mia prima esperienza di questo tipo. E’ stata una decisione improvvisa e non me ne sono pentito. Penso che i cittadini debbano riprendere in mano le questioni fondamentali per salvaguardare gli interessi della Comunità e del Territorio in cui vivono.

 

 

Di cosa si occupa nella vita?

 

Docente di cucina presso l’istituto alberghiero di Palombara Sabina

 

 

Ci parli del Progetto Rete di Impresa, come è nato? Quali sono i contenuti specifici?

 

Il progetto è nato circa due anni fa. Insieme a CNA, nell’ambito delle mie competenze amministrative, ho creduto fin dall’inizio al progetto ed ho cercato prima di tutto di coinvolgere le Imprese di Palombara Sabina. In questo mi è stato di grande aiuto un decano dei Commercianti Palombaresi, Aldo Federico.

Abbiamo costituito la Rete nel dicembre del 2016 con un’adesione iniziale di 55 Imprese locali. Abbiamo coinvolto l’Amministrazione Comunale che ha approvato il progetto e lo abbiamo inviato alla Regione Lazio per l’approvazione finale. Siamo stati inseriti tra le prime posizioni ed abbiamo ottenuto un finanziamento di 100.000 euro.

Gli obiettivi principali del progetto sono:

1)    Arredo Urbano ( abbiamo già investito quasi 40.000 euro e per la prima volta a Palombara Sabina è stato fatto, con il sostegno degli Uffici Comunali, un intervento unitario sul settore specifico i cui risultati sono davanti a tutti;

2)    Valorizzazione delle Eccellenze locali.

Il giorno 1 settembre, per la prima volta, le Imprese palombaresi saranno in festa con la NOTTE BIANCA delle IMPRESE. Al centro dell’iniziativa c’è la valorizzazione dello Gnocchetto Palombarese con il pieno coinvolgimento di tutte le Imprese artigianali e commerciali e dell’intera Città;

3)    Utilizzare al meglio le prerogative offerte dalla Rete Internet per consentire alle Imprese del Territorio di poter competere in maniera positiva su mercati sempre più ampi e difficili. A ottobre presenteremo 3 APP e il piano di CRM di cui saranno dotate le imprese palombaresi.

 

Tutto questo in maniera assolutamente gratuita per le Imprese e senza impegni finanziari da parte del Comune.

 

E’ la prima volta.

 

 

 Come hanno reagito le Imprese di Palombara Sabina?

 

Con grande successo.

Alle iniziali 55 se ne sono aggiunte circa 60 per un totale, provvisorio, di circa 120 imprese.

 

 

 Il programma del prossimo evento per la valorizzazione dello Gnocchetto Palombarese?

 

L’inizio è fissato per le ore 19,30 della sera del giorno 1 settembre e poi si andrà avanti fino alla mattina successiva.

 

Ci sarà un grande spettacolo pirotecnico con le Fontane Danzanti alle 23,30 presso Piazza Vittorio Veneto.

 

Tutte le attività saranno aperte e presso i ristoranti palombaresi si potrà gustare lo Gnocchetto di Palombara.

 

Ci saranno stand di produttori locali e dei territori contigui.

 

In ampie porzioni del territorio cittadino si potrà gustare anche buona musica grazie alla diffusa presenza di gruppi musicali e di danza.

 

A tutti coloro che interverranno verrà distribuito un buono sconto da spendere presso tutti i negozi che hanno aderito all’iniziativa entro il 31 dicembre del 2018.

 

Nel corso dell’iniziativa verrà proiettato in piazza anche il video da noi realizzato per celebrare la bellezza caratteristica di Palombara Sabina: un luogo incantevole.

 

Insomma, una grande festa per far rinascere le imprese a palombara Sabina.

 

Un ringraziamento va ovviamente all’Amministrazione Comunale, al Sindaco e a tutti gli Uffici Comunali che hanno lavorato con noi per il successo dell’iniziativa.

 

Un doveroso riconoscimento anche a quanti, insieme a me, hanno creduto fin dall’inizio al Progetto Rete lavorando con grande abnegazione anche all’evento del primo settembre.

 

Li voglio citare perché è giusto che a ciascuno di loro venga riconosciuto questo grande sforzo organizzativo e di impostazione:

 

Francesco Fabiani, Presidente della Rete e i membri del Direttivo Mariano Iacovelli, Simone Balicchi, Claudio Federico e, naturalmente il nostro Manager di Rete Antonio Picarazzi.

 

Infine un ringraziamento a tutte le Imprese Palombaresi che ci hanno sostenuto in questo sogno credendo in noi e nella forza del Progetto.

 

Nome*
Indirizzo email*
Messaggio*