L’Italia perde 3-0 contro la Spagna, la qualificazione ai mondiali passa dagli spareggi

La nazionale azzura paga un atteggiamento troppo spregiudicato contro una squadra ricca di talento. Il passivo poteva essere ancora più pesante, male Verratti

0
58

Una vera e propria doccia fredda per l’Italia del calcio, ieri infatti ha perso 3-0 contro la Spagna, una partita fondamentale per la qualificazione ai prossimi mondiali che si terranno in Qatar. La squadra di Ventura non è stata quasi mai in partita ed ha subito le scorribande degli avversari senza poterle arginare.

L’allenatore della nazionale italiana decide di affidarsi al 4-2-4, modulo che si rivelerà troppo spregiudicato per affrontare una squadra che fa della velocità la sua dote principale. Mattatore della partita è stato Isco autore di una bella doppietta, mentre l’ultimo gol è stato siglato da Morata.

Adesso per l’Italia si fa davvero dura, infatti quasi sicuramente arriverà seconda nel suo girone e quindi dovrà effettuare lo spareggio per poter qualificarsi ai prossimi mondiali. Una bella doccia fredda che ridimensiona le ambizioni dei nostri giocatori nonostante Ventura abbia manifestato ottimismo.

&bnps;