Palermo: sfregiata la statua di Giovanni Falcone, utilizzata per sfondare vetrata

Alcuni vandali hanno staccato la testa della statua di Giovanni Falcone posta all'ingresso della scuola di via Pensabene, nel quartiere Zen, utilizzandola per sfondare una vetrata

0
45

Gravissimo episodio di cronaca quest’oggi a Palermo dove una statua di Giovanni Falcone è stata profanata da alcune persone che hanno staccato la testa dal resto del corpo e successivamente l’hanno utilizzata per frantumare il vetro di una delle entrate della scuola dove era stata posta.

Il fatto è accaduto davanti ad una scuola del quartiere Zen, posta in via Pensabene. Gli inquirenti hanno avviato un’indagine che, si spera, permetta di individuare i responsabili di questo vile episodio. Purtroppo però non è stato l’unico evento del genere in questi giorni.

Giungono notizie infatti di un episodio simile avvenuto davanti ad un’altra scuola di Palermo: pare infatti che alcuni sconosciuti avrebbero dato fuoco ad un cartellone di Giovanni Falcone situato proprio all’ingresso della scuola di via Alcide De Gasperi. Il cartellone era insieme a molti altri rimasti intatti.

&bnps;